News / mercoledì 24 November 2021

Storytelling aziendale: perché è importante?

Storytelling aziendale: perché è importante?

Probabilmente avrai già sentito parlare di storytelling aziendale, ma allo stesso tempo potresti non aver percepito fino in fondo quanto può essere fondamentale in una strategia di marketing. In questo articolo vogliamo aiutarti a scoprire questa best practice e a capire perché è così importante.

Storytelling aziendale: cos’è?

Quando si parla di storytelling aziendale si intende l’applicazione della tecnica dello storytelling (racconto) con lo scopo di comunicare i valori dell’azienda. Significa dare “vita” al brand attraverso l’ideazione e diffusione di storie legate ai prodotti, a come hanno soddisfatto le esigenze dei clienti, ai campi di applicazione e ai casi studio di successo.

Perché funziona lo storytelling?

Fin dalla tenera età, rimaniamo attratti dalle “lezioni di vita” che si apprendono attraverso le storie e soprattutto ce ne ricordiamo, perché al nostro cervello le storie piacciono moltissimo. In effetti sono in grado di attivare il processo di “neural coupling”, per cui durante il racconto i cervelli di chi racconta e chi ascolta ragionano secondo schemi condivisi e allineati. In parole povere, una storia ben concepita e raccontata attiva l’immedesimazione, che quindi consente un ricordo più forte perché legato ad esperienze personali.

Consigli di storytelling aziendale

Affinché lo storytelling aziendale funzioni, le storie raccontate devono essere personali. Pensa ad esempio a come è nato il tuo brand, cosa ti ha ispirato a fondare la tua azienda e quali sono i tuoi valori e la tua mission. La storia deve risultare avvincente e concreta.

Perché la storia sia capace di coinvolgere la tua buyer persona, i contenuti devono inoltre:

  • creare un legame emotivo
  • essere coerenti e onesti
  • essere brevi e concisi

Sono molti gli strumenti attraverso cui oggi è possibile fare storytelling aziendale: blog, articoli, canali social, video… Ogni formato ha modalità di fruizione diverse e genera reazioni differenti. La chiave del successo del tuo storytelling aziendale sta nell’individuare la giusta storia e il giusto mezzo.

Vantaggi dello storytelling aziendale

Sono diverse le motivazioni per cui anche tu dovresti valutare di intraprendere un percorso di storytelling aziendale. Ecco quali sono i vantaggi principali:

  • aiuta i marketer ad assicurarsi di ottenere l’attenzione del pubblico target
  • crea una connessione tra l’azienda e i suoi prospect
  • aiuta nella definizione delle scelte: i prospect infatti comprendono meglio l’importanza della decisione che stanno per intraprendere
  • distingue dai competitor e questo può essere la molla che induce le persone a sceglierti
  • aumenta la fidelizzazione dei clienti e quindi incrementa gli introiti.

Esempi di storytelling aziendale

Barilla, Lavazza, Mulino Bianco e Lego sono solo alcuni dei brand più noti ad aver incentrato la propria comunicazione sullo storytelling.

  • “Dove c’è _____, c’è casa”,
  • “Altissima. Purissima. _____”.
  • “L’uomo del _____ ha detto sì”.

Siamo sicuri che avrai subito associato questi claim ai relativi brand e che probabilmente avrai visualizzato delle immagini o dei jingle associati ad essi. Ciò dimostra come un racconto permetta di costruire una memoria narrativa e di far sopravvivere il marchio nell’immaginario collettivo anche a distanza di anni.

Uno dei brand che maggiormente punta sullo storytelling è sicuramente Ikea, andando ad inserire il cliente in un contesto di vita quotidiana circondato da prodotti del marchio. Rifletti se quando passeggi negli showroom Ikea non ti senti quasi come se fossi a casa tua? Allora lo scopo di Ikea è stato raggiunto!