News / venerdì 8 January 2021

Come fare email marketing

Come fare email marketing

Cos’è l’email marketing? È l’utilizzo della posta elettronica per comunicare e intraprendere relazioni coi propri clienti su servizi, prodotti offerti e informazioni aziendali.

Ecco i passaggi da mettere in atto per sfruttare al massimo questo mezzo di comunicazione e renderlo davvero efficace.

La lista dei contatti

Per poter mettere in pratica questa strategia di marketing bisogna innanzitutto possedere una o più liste di contatti a cui inoltrare le comunicazioni.

Abbiamo due possibilità:

La prima è la costruzione di un database interno, creato grazie ai contatti raccolti nel tempo; la seconda riguarda l’acquisto di liste con nominativi da poter sfruttare per le proprie comunicazioni.

Un database creato internamente è sempre meglio di uno acquistato, in quanto si ipotizza che i contatti siano realmente interessati al brand e che si possieda già il consenso all’invio di email. Nel secondo caso invece è necessario mettere in atto il permission-based email marketing, cioè ottenere il permesso per inviare delle comunicazioni.  

Una volta creato il database, è importante segmentarlo in gruppi d’interesse: in questo modo potrai inviare a differenti audience messaggi specifici e sicuramente più mirati, riducendo al massimo le disiscrizioni.

Quando usare email marketing e come metterla in pratica

Se vuoi creare fiducia nei tuoi clienti o attirarne di nuovi sicuramente questo è il mezzo più efficace.

Ricorda che l’ email marketing è considerato una delle strategie di base dell’inbound marketing; questo processo ti permette di instaurare relazioni attraverso contenuti di valore per l’utente.

Per poter mettere in pratica questa strategia è necessario valutare bene la scelta dell’orario di invio dei messaggi, l’accessibilità multi dispositivo del testo e delle immagini e stabilire in anticipo gli argomenti da comunicare.

Ricordati inoltre che ogni email ha un destinatario e uno scopo differente:

  • Email di servizio o transizionali: questa categoria racchiude tutte quelle mail che contengono informazioni importanti per l’utente, che solitamente è già cliente. Hanno un tasso di apertura molto alto, vengono utilizzate per fidelizzare ancora di più il cliente o comunicagli informazioni importanti.
  • Le DEM: dall’acronimo Direct Email Marketing, sono solitamente pubblicitarie e propongono offerte, promozioni, codici sconto e tutto ciò che ha a che vedere con le vendite. Si possono anche personalizzare, qualora si conosca il target specifico di utenti a cui sono rivolte.

Newsletter: hanno il principale scopo di informare e proporre contenuti di valore. Qui l’inbound marketing è il principale strumento utilizzato per creare contenuti volti a fortificare la relazione tra utente e azienda. È possibile anche inserire contenuti scaricabili (e-book, white paper), come piccolo premio per gli utenti.