News / giovedì 10 September 2020

Come gestire una pagina Facebook aziendale?

Come gestire una pagina Facebook aziendale?

Creare un profilo business è un gioco da ragazzi (e ne abbiamo già parlato nel nostro precedente articolo) ma come fare poi per gestire una pagina Facebook aziendale in maniera professionale?

Ecco qualche utile spunto per aiutarti nella gestione del tuo account.

  1. Crea un piano editoriale

Non puoi pensare di pubblicare i tuoi post senza un’organizzazione ben precisa perché questo metodo sicuramente ti porterebbe a non essere costante e non offrire dei contenuti di qualità.

Considera i prossimi 6-12 mesi e inizia a creare un calendario. Metti giù qualche idea, come il tipo di argomenti che secondo te avrebbe senso pubblicare: eventi e fiere a cui parteciperai, temi di interesse della tua audience, ricorrenze e celebrazioni che si possano collegare al tuo business…

Considera che non si tratta di un calendario definitivo, ma che sarà rimpolpato strada facendo, ad esempio con notizie del momento, che se pubblicate prima degli altri possono diventare molto virali.

  1. Realizza contenuti di qualità

Prima di tutto pensa che le persone con cui interagisci sui social media non vogliono solo "ascoltare" cosa hai da dire. Immaginala più come una conversazione, comportati su Facebook come faresti con amici e colleghi nel mondo reale.

Ricorda inoltre che chi segue la tua pagina è già interessato a te: non c'è bisogno di essere aggressivi. Preoccupati solo di offrire un buon prodotto e di mantenere vivo l'interesse dei tuoi follower.

In pochi punti, un post efficace deve essere:

  • utile, fornisce informazioni interessanti a chi legge, fa riflettere e arricchisce il bagaglio di conoscenza dei nostri Fan,
  • divertente, fa sorridere chi lo legge magari proponendo in modo leggero argomenti pesanti,
  • parla alle emozioni, suscita una reazione emotiva in chi lo legge.

Inoltre ricorda che:

  • I post visuali raccolgono il maggior numero di interazioni
  • Non esagerare con il testo
  • Le persone sono più portate a commentare se poni una domanda 
  • Le CTA stimolano sensibilmente l’interazione
  • I post dal tono positivo raccolgono più “Mi Piace”, quelli dal tono negativo più commenti
  1. Rispondi ai commenti e messaggi

Che siano positivi o negativi è fondamentale rispondere in tempi brevi ai tuoi utenti, solo così si sentiranno davvero ascoltati. Mi raccomando, non censurare i commenti negativi, ma rispondi chiedendo spiegazioni e dimostrandoti disponibile a migliorare laddove necessario.

  1. Monitora gli insights

Gestire una pagina Facebook aziendale senza guardare gli insights significa andare alla cieca. Questo strumento gratuito che mette a disposizione la piattaforma ti consente di capire le performance della pagina, individuare i post e gli argomenti più interessanti per la tua audience, conoscere le caratteristiche demografiche degli utenti e capire quali siano ad esempio i giorni e gli orari migliori in cui pubblicare, perché non esiste un momento ottimale che vale per tutti.

Una lettura analitica di questi dati ti consente di valutare le azioni correttive da mettere in atto nel tuo piano editoriale.

  1. Fai crescere la tua Fan Base

Avvia delle iniziative per far crescere il tuo numero di fan/follower, ad esempio attraverso concorsi, eventi speciali, offerte riservate ai soci, incontri dal vivo tra i membri delle tue cerchie, ma tieni sempre a mente di offrire contenuti interessanti, altrimenti il defollow è dietro l’angolo!

  1. Sfrutta Facebook Ads

Altro strumento per accrescere la Fan base è quello delle Facebook Ads. Ma non servono solo a questo!

Oggigiorno la portata organica non basta più: data la mole di informazioni e pagine presenti su Facebook è impossibile raggiungere tutti i tuoi follower senza sponsorizzare i tuoi contenuti. Le Facebook Ads consentono di aumentare la tua visibilità molto velocemente, facendoti notare dal tuo target di riferimento.