Come pubblicizzare un ristorante online

  • Come pubblicizzare un ristorante online

    Come pubblicizzare un ristorante online

    Ti stai chiedendo come pubblicizzare il tuo ristorante online?

    Allora siamo già a buon punto, perché ti sei reso conto che, se fino alla fine degli anni ’90 i clienti arrivavano in un ristorante quasi per caso, oggi un cliente entra in un ristorante molto probabilmente solo dopo aver fatto una ricerca online, visto le recensioni e impostato il navigatore per arrivare a destinazione.

    Quindi se non sei presente in maniera adeguata online, sei praticamente inesistente per i tuoi potenziali clienti.

    Ma quali sono gli strumenti indispensabili per promuovere un ristorante online?

    Google My Business

    Google My Business è uno strumento gratuito di Google. Per ogni attività locale Big G crea una scheda con tutte le informazioni che rileva su di essa online, ma è bene controllare questo strumento, rivendicando la scheda di Google My Business ed aggiornandola costantemente con novità, foto e risposte alle recensioni.

    Si tratta di una sorta di carta d’identità per il tuo ristorante, dove il cliente può reperire le informazioni principali come gli orari di apertura, l’indirizzo, i contatti, le recensioni ed il punteggio di valutazione (non solo di Google ma anche delle altre piattaforme), le foto degli ambienti e dei piatti. Ma non solo, da qualche tempo a questa parte è anche attiva una chat, così che il cliente può contattare in modo immediato il locale.

    Profili Social: Facebook e Instagram

    Forse non hai abbastanza budget per realizzare un sito internet al momento dell’apertura? Punta sui social!

    Facebook e Instagram in primis poiché sono le piattaforme su cui la categoria “food” la fa da padrona.

    Pubblica le foto dei tuoi piatti (lo fanno tutti, tu lo dovresti fare a maggior ragione!) e del tuo ristorante, promuovi gli eventi che organizzi, rendi protagonista il tuo staff e riutilizza i contenuti prodotti dai tuoi clienti stessi, i cosiddetti “User Generated Contents”: i clienti si sentiranno apprezzati e tu avrai a disposizione contenuti sempre nuovi da pubblicare.

    Foto, foto e ancora foto

    Come hai notato, qualsiasi sia lo strumento che utilizzi le fotografie sono necessarie. Sono la giusta esca per il tuo potenziale cliente, l’elemento che potrebbe incuriosirlo o meno, quindi sono davvero indispensabili delle buone fotografie.

    L’ideale sarebbe avere a disposizione un fotografo professionale, in grado di fare degli scatti che sappiano davvero esaltare i tuoi piatti e i tuoi locali ed attirino così i clienti. Bastano un paio di shooting all’anno ed il gioco è fatto.

    Ciò non toglie che anche le foto live abbiano la loro valenza, l’importante è che non siano fatte con la vecchia fotocamera di un Nokia 3310!

    Realizza un Sito Web

    Ma lascia stare tutti quei tool per realizzare siti gratuiti: fai un investimento iniziale e verrai ripagato.

    Potrai personalizzarlo a tuo piacimento, seguendo quindi l’immagine che trasmetti anche offline. Inserisci al suo interno tutte le notizie necessarie ai tuoi potenziali clienti, così come il menù (soprattutto se fai consegna a domicilio o servizio take-away), la prenotazione online e pensa alla possibilità di inserire una sezione “Blog” in cui pubblicare articoli interessanti che possano aiutarti per la SEO (il posizionamento sui motori di ricerca).

    Fai SEO geolocalizzato

    Come detto qui sopra, il blog ti può aiutare in questo. Ad esempio se sei un ristorante con specialità greche, crea contenuti sulla tua cucina, ma oltre a questo, aiutato da degli esperti, ottimizza il tuo sito affinchè appaia nei risultati di ricerca quando viene effettuata una ricerca inerente al tuo business.

    Ad esempio se sei un ristorante con cucina greca a Bergamo, non puoi non comparire nel caso in cui qualcuno cerchi “ristorante greco Bergamo”!

    Utilizza le newsletter (e gli SMS)

    Attraverso il sito o all’interno del ristorante, invita il cliente a lasciarti i suoi contatti affinchè tu possa ricontattarlo, magari incentivandolo con uno sconto o un regalo nel caso in cui acconsenta all’utilizzo dei suoi dati.

    Dopodichè tienilo informato sulle tue iniziative o incentivalo a venirti a trovare spesso attraverso offerte speciali. Queste possono essere pubblicizzate sul sito e sui social, ma se contatti il cliente via mail, o addirittura via SMS, sicuramente avrai molta più probabilità che legga il tuo messaggio e che ritorni a trovarti.

    Controlla le recensioni

    Lo sappiamo è un lavoraccio, ma per un ristorante è indispensabile controllare le recensioni ricevute sulle maggiori piattaforme come Google, Facebook e Tripadvisor. Sono un modo per constatare se si sta lavorando nella direzione giusta e per correggere quelli che potrebbero essere i tuoi punti deboli. Inoltre ringraziate i clienti per le recensioni positive e rispondete rispettosamente alle recensioni negative.

    Sfrutta i Nano-Influencer

    Se sei un ristorante locale non hai bisogno di un’influencer del calibro di Chiara Ferragni per far conoscere il tuo locale. Basta contattare dei personaggi locali, conosciuti sul territorio in cui operi, con un buon numero di follower che li segue realmente ed ascolta i consigli che hanno da dare. Chiedi di realizzare un post all’interno del tuo ristorante magari in cambio di una cena e così il tuo bacino di utenza si può espandere a macchia d’olio.

    Investi in campagne online

    Come te, moltissimi ristoranti fanno in modo di essere presenti online, quindi per emergere dalla massa è necessario investire del budget in campagne pubblicitarie online.

    Puoi farlo con Google Adwords, per apparire nei primissimi risultati di ricerca di Google quando vengono effettuate determinate ricerche dagli utenti, oppure su Facebook, dove puoi farti vedere da un target predefinito con un budget nettamente inferiore.

    Vuoi iniziare? Scopri il nostro Food Social Pack e contattaci per intraprendere la tua strategia online!


    Iscriviti subito alla newsletter Ribo