Restyling Sito Web: Perché rifare un sito?

  • Restyling Sito Web: Perché rifare un sito?

    Restyling Sito Web: Perché rifare un sito?

    Se sei qui forse è perché stai pensando di fare un restyling al tuo sito web, oppure te lo hanno consigliato e ti stai chiedendo “Perché dovrei rifare il mio sito web?”

    Con questo articolo cerchiamo di aiutarti a capire se è davvero il momento giusto per rifare il tuo sito internet. In linea di massima un sito web è da rifare quando si rientra in questi 6 casi.

    1. La grafica del sito non è più attuale

    Ammettilo, pensando a “restyling del sito” hai subito pensato a “restyling della grafica del sito”. Certo, è un aspetto importante! Dei layout poco accattivanti, font illeggibili, grafiche poco professionali e colori che non rispecchiano l’identità aziendale non sono certo un buon biglietto da visita, ma non sono il motivo principale per cui è necessario rifare il tuo sito web.

    Per cui un restyling grafico del sito è certamente da tenere in considerazione, ma può essere che il tuo sito web in realtà abbia dei problemi più “nascosti”, tuttavia più importanti per l’usabilità e le performance del sito stesso. Continua a leggere per saperne di più…

    2. L’azienda si è rinnovata, il sito no

    Quale azienda non si rinnova nel corso del tempo! Allo stesso modo si deve rinnovare anche l’immagine online: avere un sito web distaccato da quella che è la realtà aziendale, che non ti rappresenta, è come non averlo.

    Quindi se ad esempio è cambiata la tua mission, gli obbiettivi, l’immagine della tua azienda ma questo non traspare online, è il momento di realizzare un restyling del sito.

    3. Hai un sito web statico

    Da quando hai commissionato la realizzazione del tuo sito web non sono più state effettuate modifiche? Non stai dando l’immagine di una realtà pronta a rispondere alle richieste del cliente e all’innovazione.

    Oggi grazie ai CMS (Content Management System) è possibile aggiornare il sito web senza avere conoscenze tecniche di programmazione. Pensiamo ad esempio di visitare i siti web di due ristoranti: uno aggiornato spesso, con menù del giorno, eventi e foto dei piatti, l’altro realizzato 5 anni fa e mai più aggiornato. Tu in quale ristorante andresti?

    Un sito web aggiornato è un chiaro segnale che la tua aziende è dinamica e in continua evoluzione.

    4. Il sito non è visualizzabile sui dispositivi mobili

    Oggi avere un sito web responsive, quindi ben visualizzabile anche su smartphone e tablet è una questione imprescindibile. Il 60% delle visite ai siti internet avviene da mobile, per cui non avere un sito responsive vuol dire perdere 3/5 dei vostri potenziali visitatori e clienti. Vuoi testare se il tuo sito è ottimizzato per i dispositivi mobili? Google mette a disposizione un tool gratuito per verificarlo! Prova qui e se le valutazioni sono negative… è decisamente il momento di rifare il tuo sito.

    5. Ci mette molto tempo ad aprirsi

    Lo sapevi che più della metà dei visitatori scappa via da un sito se ci mette più di 3 secondi per caricarsi? Il 70% dopo 5 secondi. Quindi se il tuo sito web ci mette troppo tempo ad aprirsi è come se non esistesse e quindi è decisamente il momento di rifarlo. Vuoi testare te stesso la velocità del tuo sito? Prova con GTMetrix: se il voto è una A, allora il tuo sito è veloce, ma se i voti scendono bisogna correre ai ripari!

    6. Non genera contatti

    Quanto tempo è passato dall’ultimo contatto ricevuto attraverso il sito? Se non lo ricordi nemmeno, forse c’è qualcosa che non va. Le motivazioni possono essere diverse: ad esempio il vostro messaggio non riesce a passare, il sito non emoziona, non convince i clienti attraverso adeguate CTA (call to action) oppure non genera visite perché non è ottimizzato per i motori di ricerca. Anche in questo caso il sito è come se non esistesse, poiché non essere reperibili su Google oggigiorno è un fattore molto penalizzante.

    Se il tuo sito non è stato realizzato con le accortezze necessarie per il posizionamento su Google è decisamente il momento di rifarlo!  

    Questi sono gli unici 6 Casi in cui è necessario rifare il sito?

    Assolutamente no! Esistono in realtà altri 10 casi disperati. È assolutamente da rifare quando: 

    • il sito è realizzato in flash
    • il sito ha una pagina di benvenuto
    • il sito ha una pagina di benvenuto animata (con o senza tasto skip)
    • il sito ha un sottofondo musicale (con o senza tasto play/pausa)
    • il sito contiene la frase "sito ottimizzato per internet explorer"
    • il sito contiene la frase "sito ottimizzato per risoluzioni 800×600"
    • il sito contiene immagini gif animate o lampeggianti
    • il sito contiene troppi testi non selezionabili o immagini al posto dei testi
    • il sito ha una sezione news che non è stata mai aggiornata
    • il sito è realizzato con le tabelle al posto dei div

    Se vi trovate in uno di questi casi, cliccate subito qui e contattateci per un restyling del vostro sito web!


    Iscriviti subito alla newsletter Ribo