News / giovedì 8 July 2021

SEO per ecommerce: 8 fattori importanti

SEO per ecommerce: 8 fattori importanti

La SEO per ecommerce è un’attività fondamentale affinchè il tuo shop online venga visto, visitato e generi delle conversioni. Diversamente, se non viene trovato online, è come se non esistesse.

Ecco alcuni dati che ti convinceranno sull’importanza della SEO oggi:

  • Il 93% di tutte le attività online inizia con un motore di ricerca,
  • Il 14,6% dei visitatori che scoprono un sito attraverso una ricerca online diventano clienti (contro l’1,7% del pubblico proveniente da canali tradizionali),
  • Il 51% di tutto il traffico web proviene da ricerche organiche.

Già in precedenza vi abbiamo fornito una breve guida su come fare SEO, ma oggi vogliamo regalarvi 8 utili consigli, specifici per gli shop online.

Analizza le keyword

Così come per la SEO “tradizionale”, anche in questo caso le keyword sono il fattore fondamentale, quello da cui partire per procedere con l’ottimizzazione per i motori di ricerca. Per scegliere quelle più adatte è necessario considerare il tipo di prodotto che si vende, il target che si vuole raggiungere e il volume di ricerca delle keyword individuate. Un tool molto utile per la Keyword research è Google Keyword Planner, uno strumento gratuito messo a disposizione da Google stesso per aiutare i propri inserzionisti. Prediligi parole chiave “a coda lunga”, composte da 3 o 4 parole, più facili da posizionare e in linea con la ricerca specifica dell’utente.

Pianifica inoltre le keyword in base alla struttura del tuo ecommerce, ad esempio:

  • per categoria
  • per scheda prodotto
  • per brand
  • informazionali

Crea contenuti originali e SEO friendly

Così come abbiamo già detto nella nostra guida precedente, i contenuti sono fondamentali per la SEO. Attenzione a non inserire i cosiddetti contenuti duplicati, copiando cioè le descrizioni di prodotto dal sito della casa madre perché in questo caso Google vi penalizzerà. Come sempre è importante redigerli secondo le regole SEO, inserendo la parola chiave per cui ci si vuole posizionare all’interno del testo e nei titoli e sottotitoli (H1, H2 etc) Vi abbiamo raccontato in precedenza come scrivere articoli SEO, le regole sono sempre le stesse!

Utilizza URL seo friendly

Una URL Seo friendly descrive il contenuto della pagina in modo chiaro, aiutando sia l’utente che il motore di ricerca, semplificando molto l’indicizzazione.

Nel caso di un ecommerce, una URL ottimizzata per la SEO può essere costituita da: nome categoria + nome prodotto + eventuali caratteristiche specifiche.

Il breadcrumb

Il breadcrumb, o “briciole di pane”, consente sia all’utente che al motore di ricerca una navigazione del sito più facile.

Queste etichette rivestono un’importanza unica per gli shop online, consentendo una navigazione “a ritroso”, anche senza dover accedere dal menu.

Link building

Sia che sia interna che esterna, la linkbuilding è un fattore importantissimo per la SEO del tuo ecommerce.

Quella interna consente di distribuire il valore delle pagine tra di loro e consente al crawler di esplorare più facilmente il sito, quella esterna accresce la notorietà dello shop e la brand awareness.  Attenzione, il valore che viene attribuito al sito che riceve i link non viene misurato su base numerica, ma qualitativa, ciò significa che conviene ricevere pochi link, ma da siti autorevoli, piuttosto che moltissimi link da siti che risultano poco affidabili.

Non dimenticarti di meta tag, immagini, rich snippet

Questi sono tutti elementi che aiutano la SEO e innalzano il CTR. Non tralasciarli!

Indica titolo seo e description adeguati e contenenti la parola chiave, ottimizza le immagini inserendo anche l’alt-text e inserisci i rich snippet come quelli per le recensioni, che consentono di visualizzare le stelline nei risultati in SERP.

Attenzione alla velocità

La velocità del sito è un fattore fondamentale sia per l’usabilità che per la SEO. Quanto sei disposto ad aspettare per il caricamento di una pagina? Immedesimati nel tuo potenziale visitatore e pensa a quante volte hai abbandonato un sito solo perché troppo lento. Il tempo di caricamento ideale si aggira al massimo sui 3 secondi: oltre questa soglia il 40% dei visitatori abbandona il sito. Cura con attenzione questo aspetto.

Cura la sezione “Blog”

Come abbiamo già detto, content is the king! Per aumentare il numero di contenuti sul sito e posizionarti più facilmente crea una sezione blog che ti possa far trovare da potenziali nuovi clienti e possa fornire utili informazioni e consigli ai tuoi già fidelizzati.

Questi sono solo alcuni degli aspetti importanti della SEO per ecommerce, ma ce ne sono davvero tanti altri a cui fare attenzione.